ARTICOLO I: DISPOSIZIONI GENERALI

I presenti Termini e Condizioni (di seguito denominati "T&C") regolano i diritti e gli obblighi di DOMTEX s.r.o., Štefaniková 3794, 085 01 Bardejov, Business ID: 52007359, Codice fiscale: SK2120859642, Partita IVA. No.: 2120859642, iscritta nel registro delle imprese di SR il 18.10.2018, File No.: 37155/P a Prešov (di seguito denominato "Venditore") e l'Acquirente (di seguito denominato "Acquirente") nell'acquisto di beni offerti dal Venditore attraverso l'eshop sul sito web www.delamart.it. I T&C sono parte integrante del contratto di acquisto concluso tra l'Acquirente e il Venditore a distanza attraverso l'e-shop.

 

Dettagli di contatto:

Indirizzo.

ID azienda: 52007359

Codice fiscale: 2120859642

Partita IVA. No.: SK2120859642

IBAN: CZ74 2060 0000 0000 0117 2752

e-mail: info@delamart.it

Società iscritta nel registro delle imprese del Tribunale distrettuale di Prešov con sede a Solivarská 1

Società registrata il 18.10.2018, iscrizione n. 37155/P

 

ARTICOLO II: ORDINE E CONCLUSIONE DEL CONTRATTO

L'Acquirente deve compilare in modo veritiero e completo tutti i dati richiesti come condizione per la validità dell'ordine.

Questi sono:

(a) il nome e il cognome (o la ragione sociale) dell'Acquirente

b) l'indirizzo di consegna e/o di fatturazione

c) ID aziendale, codice fiscale, numero di partita IVA nel caso di entità giuridiche

d) contatto attuale (indirizzo e-mail, numero di telefono)

e) Identificatore della merce (può essere il nome o il codice della merce)

f) Quantità di merce ordinata

Se l'ordine non contiene nessuno dei dati richiesti sopra, il Venditore è autorizzato a contattare l'Acquirente per completarli.

L'ordine creato nell'e-shop e inviato dall'Acquirente sarà considerato come una bozza di contratto di acquisto, che sarà vincolante fino alla conferma da parte del Venditore. Per conferma dell'ordine da parte del Venditore si intende l'invio di una e-mail di notifica con un riepilogo dell'ordine, che comprende l'elenco delle merci ordinate, l'importo da pagare e i dati identificativi dell'Acquirente. Il Venditore non garantisce la consegna dell'e-mail di notifica alla casella di posta elettronica. L'Acquirente è obbligato a controllare le altre cartelle della sua casella di posta elettronica, come le cartelle spam.

Nel caso in cui l'Acquirente rilevi delle discrepanze nell'ordine nell'e-mail di notifica, l'Acquirente è obbligato a comunicarlo immediatamente al Venditore via e-mail info@delamart.it, o per telefono al numero 0919 174 300.

Con l'accettazione dell'ordine e l'invio dell'e-mail di notifica, è stato concluso un contratto di vendita tra il Venditore e l'Acquirente, dal quale sorgono i seguenti obblighi per entrambe le parti:

  1. consegnare la merce all'Acquirente al prezzo, qualità e quantità concordati
  2. consegnare la merce all'acquirente nel luogo di consegna concordato alla data concordata
  3. l'obbligo dell'Acquirente di prendere in consegna la merce
  4. l'obbligo dell'Acquirente di pagare l'importo concordato nel modo concordato

L'Acquirente accetta l'obbligo di pagare l'importo per la merce ordinata e conferma il suo accordo quando invia l'ordine cliccando sul pulsante "ordine con obbligo di pagamento".

Qualsiasi modifica dell'ordine dopo la sua conferma da parte del Venditore è possibile solo di comune accordo tra l'Acquirente e il Venditore.

Il Venditore non è responsabile di eventuali ritardi nella data di consegna concordata o di altri danni causati dalla fornitura errata o incompleta da parte dell'Acquirente di tutte le informazioni richieste al momento della creazione dell'ordine.

 

ARTICOLO III: TERMINI DI CONSEGNA

Il Venditore spedirà la merce ordinata il più presto possibile dopo la conferma dell'ordine, a seconda della disponibilità attuale della merce ordinata e secondo le sue possibilità operative.

Il Venditore spedirà normalmente la merce ordinata entro 1-5 giorni lavorativi, fino ad un massimo di 30 giorni di calendario. Nel caso in cui il tempo di consegna superi i 30 giorni di calendario, il venditore lo comunicherà all'acquirente per e-mail o per telefono e lo informerà del prolungamento del tempo di consegna.

L'acquirente ha il diritto di recedere dal contratto se la merce ordinata non è stata consegnata nemmeno entro questo termine di consegna prolungato. Il venditore è obbligato a rimborsare il prezzo di acquisto sul conto dell'acquirente entro 14 giorni se è già stato pagato dall'acquirente.

Nel caso in cui il venditore non possa o non sia in grado di consegnare la merce ordinata, è tenuto ad informare immediatamente l'acquirente via e-mail o per telefono e a concordare con lui una prestazione sostitutiva, che può consistere

  1. la consegna di merce sostitutiva con caratteristiche simili alla merce originariamente ordinata
  2. il rimborso del prezzo di acquisto sul conto dell'Acquirente se è già stato pagato dall'Acquirente

Il giorno della spedizione dell'ordine, l'Acquirente viene informato di questo fatto tramite e-mail o messaggio SMS al numero di telefono fornito nell'ordine.

La merce viene inviata tramite corriere all'indirizzo che l'Acquirente ha indicato nell'ordine come suo indirizzo di consegna. Il ritiro personale presso la sede del Venditore non è possibile.

L'Acquirente viene informato dal corriere sulla data di consegna dell'ordine. Se l'Acquirente non è soddisfatto di questa data, una data di consegna alternativa sarà concordata direttamente con il corriere.

Se l'Acquirente non è presente all'indirizzo specificato alla data di consegna annunciata e non può essere raggiunto telefonicamente al numero indicato nell'ordine, e l'Acquirente è stato informato della consegna prevista nonché della possibilità di scegliere una data di consegna alternativa tramite un messaggio SMS inviato dal corriere, l'Acquirente è responsabile dei danni causati da questa azione al Venditore.

Le spese di riconsegna della merce all'Acquirente sono a carico di quest'ultimo.

Si consiglia all'Acquirente di controllare l'integrità dell'imballaggio in cui è imballata la merce e di firmare la ricevuta della merce al momento della consegna della stessa. Nel caso in cui l'Acquirente scopra, al momento del ricevimento della merce, che l'imballaggio è danneggiato, si raccomanda di redigere un rapporto con il corriere sul danno rilevato e di informare successivamente il Venditore di questo fatto.

Il corriere è responsabile dei danni alla merce durante il trasporto.

L'Acquirente deve controllare al ricevimento della merce se la merce consegnata corrisponde all'ordine sia per tipo che per qualità e se non è stata danneggiata dal trasporto, anche se l'imballaggio non contiene segni visibili di danneggiamento.

Se l'acquirente scopre delle discrepanze, deve informare il venditore senza indugio via e-mail all'indirizzo info@delamart.it o per telefono al numero 0919 174 300.

Si prega di notare che ogni computer visualizza il colore dei prodotti in modo diverso in base alle impostazioni individuali.

 

ARTICOLO IV: CONDIZIONI DI PREZZO

Il prezzo di acquisto delle singole merci è sempre visualizzato nel negozio www.delamart.it accanto alla merce specifica. Il prezzo è sempre comprensivo di IVA.

Il Venditore si riserva il diritto di modificare il prezzo della merce offerta in qualsiasi momento; i prezzi entrano in vigore non appena vengono pubblicati nell'e-shop www.delamart.it.

L'Acquirente è vincolato solo al prezzo in vigore al momento dell'ordine. Una diminuzione del prezzo originale dopo che l'ordine è stato effettuato non dà diritto all'Acquirente di chiedere il rimborso della differenza e un aumento del prezzo originale dopo che l'ordine è stato ricevuto non dà diritto al Venditore di chiedere il rimborso della differenza.

Il prezzo della merce indicato nell'ordine è vincolante anche ai fini di qualsiasi reclamo futuro.

 

ARTICOLO V: AFFRANCATURA E IMBALLAGGIO

La consegna della merce al Cliente viene effettuata dal corriere GLS. Il normale tempo di consegna della merce tramite corriere è di 1 o 2 giorni lavorativi.

Il costo delle spese di spedizione viene aggiunto al prezzo della merce.

- In caso di pagamento tramite banca elettronica (pagamento sul conto, pagamento con carta), il prezzo di spedizione è di 2,99 €
- in caso di pagamento alla consegna, il prezzo di spedizione viene aumentato di 1 €. Il prezzo finale dell'affrancatura è di 3,99 €.
Il venditore può modificare l'importo dell'affrancatura in qualsiasi momento. L'acquirente è vincolato dall'importo delle spese di spedizione valido al momento dell'invio dell'ordine.

 

ARTICOLO VI: CONDIZIONI DI PAGAMENTO

Il Venditore offre diverse opzioni di pagamento per gli ordini effettuati nel negozio www.delamart.it.


- Pagamento alla consegna: In questo caso, l'acquirente si impegna a pagare l'intero importo al momento del ritiro della merce dal corriere.
- Pagamento con carta: l'importo dell'ordine sarà pagato online utilizzando la carta di credito dell'acquirente.
- Pagamento con bonifico bancario.


In caso di reclamo o di recesso dal contratto, se l'importo è già stato pagato, il Venditore si riserva il diritto di rimborsare tale importo all'Acquirente esclusivamente tramite bonifico bancario ed entro un massimo di 14 giorni dal riconoscimento del reclamo o del recesso dal contratto.

 

ARTICOLO VII: ANNULLAMENTO DI UN ORDINE

L'Acquirente ha il diritto di annullare l'ordine senza indicarne il motivo, entro 14 giorni dal ricevimento della merce.

Il Venditore si riserva il diritto di annullare l'ordine dell'Acquirente o parte di esso nei seguenti casi

  1. se la merce non è più prodotta
  2. se la merce non è attualmente disponibile e il Venditore non è in grado di garantire che sarà nuovamente disponibile nel prossimo futuro
  3. se per motivi tecnici viene creato nel sistema un ordine per merce non disponibile
  4. se l'ordine non può essere confermato a causa di dati di contatto errati dell'Acquirente

Se si verifica una qualsiasi delle situazioni menzionate ai punti 1, 2, 3 di cui sopra, il Venditore è obbligato a contattare immediatamente l'Acquirente e suggerire un'ulteriore linea d'azione per risolvere il problema.

L'Acquirente ha il diritto di non essere d'accordo con le soluzioni alternative proposte e ha il diritto di recedere dal contratto.

Se in questi casi l'ordine è stato pagato dall'Acquirente, il Venditore si impegna a rimborsare l'importo ricevuto sul conto dell'Acquirente, entro e non oltre 14 giorni dal recesso dal contratto.

 

ARTICOLO VIII: RECESSO DAL CONTRATTO

L'Acquirente ha il diritto di recedere dal contratto entro 14 giorni dal ricevimento della merce, anche senza indicarne il motivo.

Il Venditore si impegna a rimborsare all'Acquirente l'importo pagato per la merce senza indebito ritardo, non più tardi di 14 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione di recesso.

Il Venditore non è obbligato a rimborsare il Consumatore prima che la merce gli sia stata consegnata o finché il Consumatore non abbia dimostrato che la merce è stata rispedita al Venditore.

Le spese di restituzione della merce al Venditore sono a carico dell'Acquirente.

Per i prodotti specifici che sono fabbricati in base ai requisiti e alle esigenze del Cliente, come le tende su misura, non è possibile annullare l'ordine. La merce viene prodotta solo dopo che l'ordine è stato creato esattamente secondo le esigenze del cliente specifico. Il cliente viene informato di questo fatto in anticipo.

Scambio di merce con merce nuova

L'acquirente ha il diritto di richiedere uno scambio della merce entro 14 giorni dalla consegna. Il venditore si impegna

  1. a fornire all'Acquirente la merce sostitutiva secondo le richieste dell'Acquirente
  2. a rimborsare l'importo pagato all'Acquirente se il Venditore non è in grado di fornire merce sostitutiva

Il termine per la consegna della merce sostitutiva è lo stesso dell'ordine di merce nuova.

Il Venditore si impegna a rimborsare all'Acquirente l'importo pagato per la merce senza ritardo indebito, non più tardi di 14 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione di recesso.

Il Venditore non è obbligato a rimborsare il Consumatore prima che la merce sia stata consegnata al Consumatore o finché il Consumatore non provi che la merce è stata rispedita al Venditore.

In caso di recesso dal contratto, compreso il cambio di merce con altra nuova, la merce deve soddisfare i seguenti criteri

  1. la merce deve essere inviata con una fattura
  2. la merce deve avere tutte le etichette con cui è stata consegnata
  3. la merce deve essere nel suo imballaggio originale e non danneggiato
  4. la merce non deve essere stata indossata, lavata o stirata
  5. la merce non deve mostrare segni di usura prima di essere provata
  6. per completare il processo ti chiediamo di compilare questo modulo

 

 

Il venditore non accetterà la consegna da parte dell'acquirente se quest'ultimo ha inviato l'articolo in contrassegno.

 

INDIRIZZO DI RESTITUZIONE

DOMTEX s. r. o.

Štefaniková 3794

085 01 Bardejov

Repubblica Slovacca

 

ARTICOLO IX: RESTITUZIONE DELLA MERCE

1. Inviando un ordine al Venditore, l'Acquirente conferma e riconosce di aver letto integralmente la Procedura Reclami del Venditore e di accettarla. Al momento dell'invio dell'ordine elettronico al Venditore, la Procedura Reclami diventa vincolante per l'Acquirente. La procedura di reclamo è disponibile pubblicamente su www.delamart.it.

2. Ispezione della merce al ricevimento

Al ricevimento della merce, l'Acquirente è invitato a controllare lo stato intatto dell'imballaggio in cui è imballata la merce consegnata. Se al ricevimento della merce l'imballaggio risulta danneggiato, l'Acquirente ha la possibilità di redigere una denuncia del danno sul posto con il dipendente del corriere che ha consegnato la merce. Allo stesso tempo, l'Acquirente deve informare immediatamente il Venditore di questo fatto.

La spedizione coperta dal nastro protettivo del Venditore è considerata non danneggiata, non aperta e originale. Se il nastro protettivo del venditore è danneggiato al momento del ricevimento della merce, o se l'acquirente scopre ulteriori danni all'imballaggio o l'apertura non autorizzata della spedizione al momento del ricevimento della merce, l'acquirente non è obbligato ad accettare tale spedizione. Tuttavia, egli devrebbe prendere nota con l'impiegato del corriere sul posto indicando il motivo per cui la consegna non è stata accettata.

Se l'acquirente accetta la merce e solo successivamente scopre che la merce è incompleta o danneggiata in altro modo durante il trasporto, dove tale danno non era visibile sull'imballaggio esterno della merce o sul nastro protettivo del venditore, l'acquirente ha il diritto di presentare un reclamo al venditore.

L'Acquirente può presentare il suo reclamo a:

DOMTEX s. r. o.

Štefaniková 3794

085 01 Bardejov

Repubblica Slovacca

 

Quando fa un reclamo, l'Acquirente non può esigere la gestione immediata del reclamo da parte del Venditore, che sarà gestito dal reparto reclami del Venditore entro i termini di legge e in conformità con il presente Regolamento Reclami.

3. Si consiglia all'Acquirente di compilare il modulo di reclamo, che è disponibile su www.delamart.it.

In questo modulo devono essere fornite le seguenti informazioni:

a) Identificazione dell'Acquirente, cioè ragione sociale/nome e cognome,

b) Numero d'ordine elettronico,

c) Descrizione dei difetti della merce

d) Nome e numero del conto bancario dell'Acquirente, nome e codice della banca dove si trova il conto

e) Data

f) Firma dell'acquirente se si invia il modulo compilato per posta.

 

In caso di compilazione errata o incompleta del modulo o se il modulo di reclamo non è accompagnato da una fattura, il Venditore inviterà il Compratore a completare/correggere le informazioni mancanti/errate o ad allegare i documenti mancanti.

Se l'Acquirente non risponde all'invito telefonico o via e-mail del Venditore, quest'ultimo si riserva il diritto di non procedere con il reclamo e la merce sarà restituita a spese dell'Acquirente all'indirizzo indicato nel modulo di reclamo.

Nel caso in cui l'Acquirente non invii la merce oggetto del reclamo insieme al modulo di reclamo e alla fattura, il Venditore avrà il diritto di non procedere con la procedura di reclamo finché la merce oggetto del reclamo non sarà stata consegnata. Se, anche dopo ripetuti richiami da parte del Venditore, l'Acquirente non consegna la merce oggetto del reclamo, si riterrà che l'Acquirente non intende reclamare la merce.

4. Condizioni di garanzia e periodo di garanzia

Il periodo di garanzia per la merce consegnata è di 24 mesi a decorrere dalla data in cui la merce viene consegnata all'acquirente. Un reclamo deve essere presentato dall'Acquirente prima della scadenza del periodo di garanzia. Il diritto dell'Acquirente di presentare un reclamo scade alla scadenza di tale periodo.

Solo le merci che sono state acquistate dal venditore e che sono state pagate possono essere reclamate. L'acquirente deve descrivere nel modulo nel modo più preciso possibile i motivi del reclamo, cioè i difetti della merce per i quali si reclama la merce ordinata.

Non sono considerati difetti della merce quelli che si sono manifestati durante il periodo di garanzia a causa dell'usura della merce, di un uso improprio, di una cura inadeguata o impropria, a causa di cambiamenti naturali dei materiali di cui è fatta la merce, a causa di qualsiasi danno causato dall'Acquirente o da terzi o da qualsiasi altro intervento improprio.

Ogni consegna deve essere accompagnata da una fattura (prova d'acquisto). La fattura serve come documento di garanzia. L'acquirente deve sempre allegare la fattura al modulo compilato. La mancata allegazione della fattura fa decadere il diritto di reclamo dell'acquirente. L'acquirente non ha il diritto di reclamare nemmeno in caso di difetti di cui era a conoscenza o di cui era stato informato dal venditore al momento della spedizione dell'ordine.

Il Venditore è obbligato ad accettare ed elaborare qualsiasi reclamo se le condizioni per il reclamo sono state rispettate dall'Acquirente.

Il Venditore può terminare la procedura di reclamo in uno dei seguenti modi

  1. riparare la merce reclamata e restituirla all'Acquirente,
  2. sostituire la merce difettosa con una nuova,
  3. rimborsare il prezzo di acquisto al Compratore,
  4. pagare all'Acquirente uno sconto ragionevole sul prezzo della merce,
  5. respingere il reclamo dell'Acquirente.

Il metodo di gestione del reclamo sarà determinato dal Venditore in accordo con l'Acquirente. La procedura di reclamo non deve durare più di 30 giorni. In caso contrario, l'acquirente ha il diritto di chiedere la sostituzione della merce o di recedere dal contratto e chiedere il rimborso del prezzo di acquisto pagato.

Il Venditore informerà l'Acquirente dell'esito della procedura di reclamo inviando una e-mail all'indirizzo di posta elettronica dell'Acquirente.

5. Disposizioni finali

Il Venditore si riserva il diritto di modificare e/o integrare la procedura di reclamo in qualsiasi momento.

Le modifiche e/o integrazioni al presente Regolamento Reclami entrano in vigore alla data della loro pubblicazione su www.delamart.it.

ARTICOLO X: PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Nel caso di trattamento di dati personali basato sul consenso degli interessati per le finalità di invio di comunicazioni commerciali e per altre attività di marketing diretto del commerciante internet.

  1. IDENTITÀ E REQUISITI DI CONTATTO DELL'AMMINISTRATORE
    L'amministratore dei tuoi dati personali è la società DOMTEX sro, Štefaniková 3794, 08501 Bardejov, Repubblica Slovacca, numero di identificazione: 52007359 (di seguito denominato "amministratore").
    I dati di contatto dell'amministratore sono i seguenti: DOMTEX sro, Štefaniková 3794, 08501 Bardejov, Repubblica Slovacca, indirizzo e-mail eshop@prehozynapostel.sk. L'amministratore non ha nominato un responsabile della protezione dei dati
  2. RAGIONE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
    Il motivo legale per il trattamento dei tuoi dati personali è il tuo consenso prestato a questo amministratore ai sensi dell'art. 6 par. 1 lettera (a) Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati e che abroga la Direttiva 95/46/CE (Protezione generale dei dati Regolamento) (di seguito “il Regolamento”).

  3. FINALITA' DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
    Lo scopo del trattamento dei tuoi dati personali è l'invio di documenti fiscali, annunci commerciali, beni e altre attività di marketing da parte dell'amministratore nei confronti della tua persona.
    Non vi è alcuna decisione individuale automatica da parte dell'amministratore ai sensi dell'art. 22 del Regolamento.

  4. PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI
    Il periodo per il quale i tuoi dati personali saranno conservati dall'amministratore è di 5 anni, più a lungo fino alla revoca del tuo consenso al trattamento dei dati personali (ai fini del trattamento).

  5. ALTRI DESTINATARI DEI DATI PERSONALI
    Altri destinatari dei tuoi dati personali saranno le aziende:
    • EVici webdesign sro - operatore del sistema eshop Upgates,
    • Websupport, sro - registrazione del dominio, elaborazione delle caselle di posta elettronica
    • Gruppo Heureka come . - elaborazione del questionario di soddisfazione
    • Facebook Inc - Amministratore di campagne pubblicitarie online
    • Google LLC - Fornitore di servizi: Google Adwords, Google Analytics
    • INTELIMAIL sro - invio ed elaborazione di e-mail

  6. DIRITTI DELL'INTERESSATO
    1. Alle condizioni previste dal regolamento, hai il diritto di richiedere all'amministratore l'accesso ai tuoi dati personali, il diritto di rettifica o cancellazione dei tuoi dati personali, o di limitarne il trattamento, il diritto di opporti al trattamento dei tuoi dati personali, e il diritto di trasferire i tuoi dati personali.
    2. Hai il diritto di revocare il tuo consenso al trattamento dei tuoi dati personali in qualsiasi momento. Ciò non pregiudica, tuttavia, la liceità del trattamento dei tuoi dati personali prima di tale revoca del consenso. Puoi revocare il tuo consenso al trattamento dei dati personali all'indirizzo eshop@prehozynapostel.sk
    3. Se ritieni che la normativa sul trattamento dei tuoi dati personali sia stata o sia violata, hai, tra l'altro, il diritto di proporre reclamo all'autorità di controllo.
    4. Non hai alcun obbligo di fornire informazioni personali. Il conferimento dei tuoi dati personali non è un obbligo legale o contrattuale, né è un requisito necessario per la conclusione di un contratto.

 

ARTICOLO XI: RISOLUZIONE ALTERNATIVA DELLE CONTROVERSIE

  1. Nel caso in cui l'Acquirente non sia soddisfatto del modo in cui il Venditore ha gestito il reclamo o ritenga che il Venditore abbia violato i suoi diritti, l'Acquirente ha il diritto di rivolgersi al Venditore per chiedere un risarcimento. Se il Venditore risponde alla richiesta dell'Acquirente ai sensi della frase precedente o non risponde a tale richiesta entro 30 giorni dalla data di invio all'Acquirente, l'Acquirente ha il diritto di proporre istanza per avviare la risoluzione alternativa delle controversie ai sensi dell'art. §12 della legge n. 391/2015 Coll. Sulla risoluzione alternativa delle controversie e sugli emendamenti a determinati atti (di seguito denominata "Legge sulla risoluzione alternativa delle controversie" ).
    L'ente competente per la risoluzione alternativa delle controversie dei consumatori con il venditore è (i) l'Ispettorato commerciale slovacco, che può essere contattato a tal fine presso l'Ispettorato centrale della SOI, Dipartimento delle relazioni internazionali e ADR, Prievozská 32, CAP 29, 827 99 Bratislava o per via elettronica all'indirizzo ars@soi.sk o adr@soi.sk o (ii) un altro soggetto giuridico autorizzato pertinente a​c iscritto nell'elenco degli organismi ADR tenuto dal Ministero dell'Economia della Repubblica Slovacca (l'elenco degli entità è disponibile all'indirizzo http://www.mhsr.sk/zoznam -subjects-of-alternative-resolution-consumer-disputes/146987s ), mentre l'Acquirente ha il diritto di scegliere a quale dei soggetti elencati di risoluzione alternativa delle controversie rivolgersi a. Ciò non pregiudica la possibilità di andare in tribunale. L'Acquirente può utilizzare la piattaforma di risoluzione delle controversie online disponibile all'indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr/ per presentare una proposta di risoluzione alternativa delle controversie.
  2. Ai sensi del §12 paragrafo 3 della legge sulla risoluzione alternativa delle controversie dei consumatori, la proposta dell'Acquirente di avviare la risoluzione alternativa delle controversie deve contenere:
    1. nome e cognome del consumatore, indirizzo di consegna, indirizzo elettronico ed eventuale contatto telefonico,
    2. il nome esatto del venditore,
    3. una descrizione completa e comprensibile dei fatti decisivi,
    4. indicazione di ciò che l'Acquirente, in qualità di consumatore, richiede,
    5. la data in cui l'Acquirente, in qualità di consumatore, si è rivolto al Venditore con una richiesta di riparazione e informando che il tentativo di risolvere la controversia direttamente con il Venditore non è andato a buon fine,
    6. una dichiarazione che la stessa proposta non è stata inviata a un altro organismo ADR, il tribunale o il tribunale arbitrale non ha deciso il caso, l'accordo di mediazione non è stato concluso nel caso o l'ADR non è stato risolto nel caso ai sensi del §20 par. 1 lettere da a) a e) della Legge sulla risoluzione alternativa delle controversie.
 

La proposta può essere presentata in forma cartacea, in forma elettronica o verbalmente. Per presentare una proposta, l'Acquirente può utilizzare un modulo, un esempio del quale è a disposizione dell'Acquirente per il download sul sito Web del Venditore bepon.sk e che è anche disponibile sul sito Web del Ministero ( http://www.mhsr.sk/alternativne -riesenie-spotrebitelskych-sporov- clr / 146956s ) e ciascun ente ADR. L'Acquirente dovrà allegare alla proposta documenti relativi all'oggetto della controversia, che provino i fatti esposti nella proposta.

 

La risoluzione alternativa delle controversie può essere utilizzata solo dal consumatore (persona fisica) che non agisce nell'ambito della propria attività, impiego o professione al momento della conclusione e dell'adempimento del contratto di consumo. La risoluzione alternativa delle controversie riguarda esclusivamente una controversia tra un consumatore e un venditore, il cui valore supera i 20 EUR, derivante da un contratto di consumo concluso a distanza.

 

ARTICOLO XII: TRASMISSIONE DI ANNUNCI AZIENDALI E CONSERVAZIONE DI COOKIE

L'Acquirente acconsente all'invio di informazioni relative a beni, servizi o attività del Venditore all'indirizzo elettronico dell'Acquirente e acconsente inoltre all'invio di comunicazioni commerciali da parte del Venditore all'indirizzo elettronico dell'Acquirente. Il suo obbligo di informazione nei confronti dell'Acquirente ai sensi dell'art. 13 del Regolamento GDPR relativo al trattamento dei dati personali dell'Acquirente ai fini dell'invio di comunicazioni commerciali è effettuato dal Venditore attraverso apposito documento.

 

L'Acquirente si impegna a imporre i cosiddetti Cookie sul proprio computer. Qualora sia possibile effettuare un acquisto sul sito e adempiere agli obblighi del Venditore derivanti dal contratto di acquisto, senza i cosiddetti Cookie sul computer dell'Acquirente, l'Acquirente può revocare in qualsiasi momento il consenso di cui al precedente periodo.

 

Ultimo aggiornamento il 15.02.2022